image description
Rivista AphroditeHurrikane in der Karibik
 
Contatto
I nostri orari di apertura

Da lunedì a giovedì dalle 9:00 alle 18:00
Venerdì dalle 9:00 alle 15:00

+49 30 340 92 963

Si prega di notare i nostri
orari di apertura per le vacanze.
Puoi trovare maggiori informazioni
Contatto.

Immagine: Dresscode
Informazioni
Gli uragani dei Caraibi

Gli uragani, il pericolo dell'acqua e del vento

Gli uragani sono anche chiamati tifoni nell'Asia orientale e sudorientale e nella parte nord-occidentale del Pacifico. Nell'Oceano Indiano e nel Pacifico meridionale (occidentale) sono cicloni.

Immagine: Inondazione

Hurrikane

Gli uragani si formano quando la temperatura dell'acqua supera i 26,5 °C e possono rappresentare un grande pericolo per i vacanzieri e gli alberghi delle zone colpite. Un uragano può raggiungere velocità del vento di oltre 300 km/h, spesso accompagnato da piogge torrenziali, mareggiate ed erosione costiera.

Sulle coste, le onde alte (fino a 5 m o più) sono spinte sulla terraferma e causano inondazioni. C'è un grande pericolo di oggetti volanti che vengono portati via dalla tempesta.

Immagine: Tempesta

Tempesta tropicale o uragano?

Si dice che un uragano si verifica quando una tempesta raggiunge una velocità del vento di oltre 118 km/h. Questi uragani sono di categoria 1 sulla scala Saffir Simpson.

Da una velocità del vento di 250 km/h sono uragani di categoria 5. all'interno dell'uragano, nel cosiddetto occhio, non c'è quasi nessun vento e sui bordi esterni dell'occhio ci sono le più alte velocità del vento e la maggior parte della pioggia.

Un uragano può avere un diametro di oltre 500 km e coprire una vasta area. L'occhio è tra 20 e 80 km.

Nonostante l'alta velocità del vento, gli uragani avanzano solo di 10-30 km/h, a volte anche stando fermi, il che si traduce in un grado di distruzione ancora maggiore.

Sulla terraferma, la violenza degli uragani si indebolisce perché manca loro l'energia dell'acqua calda.

Immagine: Uragano registrato dallo spazio.

Per lo più solo tempeste tropicali

La maggior parte delle tempeste rimangono tempeste tropicali nel loro corso. Per esempio, nel 2020, si sono verificate 11 tempeste da metà maggio a fine agosto, due delle quali erano uragani di categoria 1. Dalla fine di agosto alla fine di settembre, si sono verificate 12 tempeste, tra cui due uragani di categoria 1, 2 e 4 ciascuno.

Dalla fine di settembre alla fine di novembre, ci sono state nove tempeste, tra cui un uragano di categoria 2, 3 e 5 ciascuno e due uragani di categoria 4.

Nel 2020, ci sono state un totale di 32 tempeste, la maggior parte delle quali tempeste tropicali e 14 uragani. Tre uragani hanno raggiunto la costa della Riviera Maya. Due la Repubblica Dominicana. Nel 2019, c'erano meno, 20 tempeste, la maggior parte di nuovo tempeste tropicali e sei uragani.

Se una tempesta tropicale diventa un uragano, quale rotta prenderà o quanto durerà nessuno può dirlo in anticipo. C'è anche la possibilità che un uragano si indebolisca di nuovo sull'acqua e diventi nuovamente una tempesta tropicale.

Una cosa è certa però, tutti gli uragani finiscono come una tempesta tropicale che si indebolisce in una depressione. Questi possono spostarsi fino all'Europa. Per informazioni sugli attuali uragani nei Caraibi, controllate lo schermo radar del National Hurricane Center.

Raccomandazione assicurazione di viaggio

Generalmente consigliamo di stipulare un'assicurazione di viaggio che copra l'interruzione del viaggio. Non fate affidamento su nessuna assicurazione esistente sulle vostre carte di credito, che spesso contengono solo una copertura standard. Assicurati che la tua assicurazione copra realmente il trasferimento di ritorno in caso di uragano nella destinazione.

Se un volo è in ritardo o cancellato

Gli alberghi non sono da biasimare per un uragano. In caso di partenza anticipata, alcuni hotel non rimborsano i giorni di soggiorno non utilizzati. Questo è vero anche quando si arriva. Se arriva più tardi perché il suo volo è in ritardo o non decolla affatto e viene cancellato, spesso i servizi prenotati nel luogo di vacanza non sono assicurati e nel caso di un uragano anche questi costi non sono coperti dalle compagnie aeree.

Cosa succede se un uragano si verifica durante le vacanze?

Gli hotel hanno tutti un piano di emergenza per gli uragani. È imperativo seguire le istruzioni dell'hotel. Gli ospiti sono alloggiati in edifici a prova di uragano.

Cos'è un uragano?

Un uragano (chiamato anche tifone o ciclone) è un ciclone con velocità del vento di almeno 118 km/h.

Come si forma un uragano?

Un uragano si forma quando la temperatura dell'acqua è di almeno 26,5°C. L'acqua evapora e si sposta per convezione negli strati più alti dell'aria, dove poi forma grandi nuvole per evaporazione. Sopra l'acqua si crea una pressione negativa che attira verso l'alto masse d'aria più umide, riscaldando ulteriormente il processo e rilasciando sempre più energia. Nel centro, l'aria fredda affonda. Questo processo perde energia quando la temperatura dell'acqua si raffredda o quando l'uragano colpisce la terra.

Quando si verificano gli uragani nei Caraibi?

La maggior parte delle tempeste tropicali si verificano nei Caraibi da maggio in poi. La stagione ufficiale degli uragani va dal 01 giugno al 30 novembre. La maggior parte degli uragani si verifica in agosto e settembre.

Quanti uragani ci sono all'anno?

Il numero non può essere previsto. Ci sono stati dieci uragani nel 2017, otto nel 2018, altri sei nel 2019 e 13 nel 2020. Puoi facilmente scoprire da solo il numero di uragani in un anno finora, perché sono nominati in ordine alfabetico, quindi un uragano che inizia con A sarebbe il primo quest'anno e un uragano che inizia con F sarebbe già il sesto.

Quanto dura un uragano?

A seconda del tipo di uragano, un uragano può durare da quattro a 21 giorni. Durante questo tempo, l'uragano si muove sempre di più.

La durata di un uragano dipende dal tipo di uragano.